ENERGY
logo
IN ITALIA IL 50% DELLA RICCHEZZA SI CONCENTRA SULLA CASA


Il primo report congiunto Istat e Bankitalia sulla ricchezza degli italiani (anno di riferimento 2017) conferma che il 50% del patrimonio è rappresentato dalla casa.
La ricchezza netta delle famiglie italiane è pari a 9.743 miliardi di euro, otto volte il loro reddito disponibile. Le abitazioni costituiscono la principale forma di investimento delle famiglie e, con un valore di 5.246 miliardi di euro, hanno rappresentato la metà della ricchezza lorda.
La ricchezza è quindi quattro volta il debito pubblico, quantificabile intorno ai 2.400 miliardi di euro.

In base al report, nel 2017 per l’Italia il peso delle attività reali sulle attività complessive (59%) è risultato simile a quello di Francia e Germania (attorno al 58%) e superiore a quello di Regno Unito (47%), Canada (44%), Giappone (37% nel 2016) e Stati Uniti (33% nel 2016), confermando la rilevanza degli investimenti non finanziari, e soprattutto immobiliari, nel nostro Paese.

Di conseguenza, il calo dei valori immobiliari, penalizza significativamente la ricchezza media degli italiani.
Forse anche l'andamento del mercato immobiliare, registrato nell'ultimo decennio, ha contribuito a modificare il trend e progressivamente ha indotto a ridurre la quota legata al mattone rispetto a quella legata alle attività finanziarie. Tra fine 2016 e fine 2017, si legge nel rapporto, la ricchezza netta valutata ai valori correnti è infatti aumentata di 98 miliardi di euro (+1%), dopo aver registrato riduzioni nel triennio precedente. L’incremento riflette l’aumento delle attività finanziarie pari a 156 miliardi di euro (+3,7%), che ha compensato la riduzione di 45 miliardi di euro (-0,7%) delle attività reali.



«




©2016 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Casanima è un marchio Marchimede.
Disclaimer  |  Privacy  |  Copyright
--------------
Amministratore