casanima

GUARDA

I VIDEO

DELLE

PUNTATE DI

CASANIMA

SALONE DEL MOBILE 2019, PRESENTATA LA 58A EDIZIONE CHE SI TERRÀ DAL 9 AL 14 APRILE



Ospitata presso la Triennale di Milano, la conferenza di presentazione della 58a edizione del Salone del Mobile è stata foriera di tante importanti novità. Dall’aggiunta di un nuovo termine al Manifesto presentato l’anno scorso ai nuovi formati espositivi di Workplace3.0 e S.Project. Dalle due grandi installazioni in città e in fiera dedicate a Leonardo alla collaborazione triennale con la Fondazione del Teatro alla Scala.

Tanti anche gli ospiti. Il Sindaco Sala che ha ribadito il legame della città con un Salone in grado di interpretare sempre al meglio lo spirito di Milano e di aprirsi al nuovo con pragmatismo e originalità. Stefano Boeri che ha sottolineato quanto sia importante il dialogo instaurato con il Salone che è laboratorio di sperimentazione e ricerca in materia di design. Emanuele Orsini che ha ribadito i risultatati positivi del settore. Il ministro Alberto Bonisoli che si augura un Salone sempre più forte e capace di promuovere il design nel mondo.

Claudio Luti ha poi passato in rassegna temi che sono cruciali per mantenere la posizione di leadership della Manifestazione: alimentare la creatività, aumentare le connessioni, fare sistema. E ha annunciato le nuove formule espositive dell’edizione 2019 che seguono le richieste di un mercato in crescita e in evoluzione. Workplace3.0 si presentarà con una modalità espositiva diffusa e trasversale e S.Project sarà nuovo spazio poliedrico dedicato ai prodotti di design e alle soluzioni decorative e tecniche del progetto d’interni.

Infine, il Presidente del Salone del Mobile si è soffermato anche sulla nuova parola che completa il Manifesto: ingegno, ossia quell’abilità nel fare e nel pensare che stimola nuovi modi di vedere il mondo e di inventare soluzioni belle ed efficienti. Un talento che le aziende e i progettisti, protagonisti del Salone, posseggono e costantemente sviluppano e che, simbolicamente, hanno ereditato da Leonardo a cui la manifestazione dedicherà due grandi eventi curati da Marco Balich e Davide Rampello.

A testimoniare il carattere internazionale del Salone e lo stretto rapporto tra design e arte, due interventi video di Steven Holl e Neri&Hu e di James Bradburne e Alexander Pereira. Quest’ultimo ha, infine, annunciato la partnership triennale tra la Fondazione del Teatro alla Scala e la Manifestazione: un legame nato dalla volontà di coniugare valori comuni con il duplice obiettivo di promuovere il talento della Filarmonica e offrire alla comunità del design l’occasione di vivere un’esperienza unica.



«




©2016 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Casanima è un marchio Marchimede.
Disclaimer  |  Privacy  |  Copyright
--------------