ENERGY
logo
LEGGE DI BILANCIO 2019, PROROGA BONUS MOBILI, RISTRUTTURAZIONI E RISPARMIO ENERGETICO


È online la guida 2019 dell’Agenzia delle Entrate su BONUS MOBILI, RISTRUTTURAZIONI e RISPARMIO ENERGETICO, con le novità fiscali contenute nell'ultima Legge di Bilancio.

BONUS RISTRUTTURAZIONI
La legge di Bilancio 2019 ha prorogato per l’anno in corso, il bonus ristrutturazioni che prevede una detrazione Irpef del 50% per un tetto massimo di spesa di 96mila euro per gli interventi di ristrutturazione del proprio immobile. Questo limite è annuale e riguarda il singolo immobile e le sue pertinenze unitariamente considerate, anche se accatastate separatamente. Se gli interventi realizzati in ciascun anno consistono nella prosecuzione di lavori iniziati in anni precedenti, per determinare il limite massimo delle spese detraibili si deve tenere conto di quelle sostenute nei medesimi anni: si avrà diritto all’agevolazione solo se la spesa per la quale si è già fruito della relativa detrazione non ha superato il limite complessivo previsto. La detrazione è ripartita in 10 quote annuali di pari importo, nell'anno in cui si è sostenuta la spesa e in quelli successivi.

BONUS MOBILI 2019
Anche per il bonus mobili è prevista la proroga, che consiste nella detrazione Irpef del 50% per l'acquisto di mobili ed elettrodomestici in classe A+ (A se si tratta di forni). La detrazione può essere richiesta solo da chi realizza un intervento di ristrutturazione iniziato in data non anteriore al 1º gennaio 2017. La detrazione va calcolata su un importo massimo di 10.000 euro, riferito, complessivamente, alle spese sostenute per l’acquisto di mobili e grandi elettrodomestici. La detrazione deve essere ripartita tra gli aventi diritto in dieci quote annuali di pari importo. Per avere la detrazione sugli acquisti di mobili e di grandi elettrodomestici occorre effettuare i pagamenti con bonifico o carta di debito o credito. Non è consentito, invece, pagare con assegni bancari, contanti o altri mezzi di pagamento.

ECOBONUS 2019
Ad essere prorogato, anche l'ecobonus, ovvero le detrazioni fiscali per gli interventi di riqualificazione energetica degli immobili e delle parti comuni degli edifici condominiali. L’agevolazione fiscale consiste in detrazioni dall’Irpef (Imposta sul reddito delle persone fisiche) o dall’Ires (Imposta sul reddito delle società) per interventi che aumentano il livello di efficienza energetica degli edifici esistenti.

CONSULTA IL SITO:
www.agenziaentrate.gov.it



«




©2016 by Marchimede - P. IVA 03242430795
Casanima è un marchio Marchimede.
Disclaimer  |  Privacy  |  Copyright
--------------
Amministratore